Alma Artis al Cinema Arsenale, Pisa 2 maggio dalle 18,30
1229

annamaria monteverdi/ Aprile 23, 2019/ NEWS

Matilde De Feo, Lorenzo Magnozzi, Anna Monteverdi e Alessandro Bronzini illustrano i loro lavori video artistici nell’ambito della rassegna dedicata ad ALMA ARTIS

Giovedì 2 Maggio 2019

Alma Artis-Accademia di Belle Arti di Pisa ha organizzato una giornata di proiezione dedicata a docenti e artisti al Cinema ARSENALE di PISA

CANTARE IN CASO DI PERICOLOè il titolo di una serie di brevi interventi multimediali sul tema della paura a firma dell’artista video e performer MATILDE DE FEO. La città, la dimensione urbana ed extraurbana sono i luoghi scelti come spazio e teatro della ricerca, l’obiettivo del lavoro è viaggiare attraverso lo spazio fisico e la coscienza. Uno storytelling non lineare che si esprime attraverso coreografie con e senza corpi: il suono, gli oggetti, i performer, i passanti, i soggetti volontari sono i protagonisti delle microstorie, ogni volta scritte e realizzate con linguaggi diversi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è locandina_pnl_locandina.jpg

APUAN EPISODE | SCREENCHOREOGRAPHY è il primo intervento della serie, è una coreografia scritta e progettata per il linguaggio video, un progetto realizzato con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Pisa, Alma Artis, durante il corso di Coreografia digitale. Con i ragazzi siamo saliti sulle Alpi Apuane e abbiamo scelto di girare nella cava, luogo pericoloso, esponendoci noi stessi ad un pericolo concreto, superando le nostre paure. Siamo entranti in questo spazio per raccontare una storia e la performance ha trasformato questo luogo evocativo, cimiteriale e scultoreo, in un teatro, in un’arena, in una discoteca, in tutti quei luoghi dove la paura non esiste, ma il pericolo è seriamente reale. Dedicato a Luciano Pampana e Luca Savio scomparsi nel 2018 tra le pietre.


TOMI JANEZIC. LA CURA DEL TEATRO

Il video documentario La cura del teatro ideato, realizzato e prodotto da Anna Maria Monteverdi con le immagini e il montaggio di Alessandro Bronzini (collaborazione al montaggio Gabriele Rosato) sul pluripremiato regista teatrale sloveno Tomi Janezic

Frutto di una lunga ed elaborata ricerca sul lavoro del regista balcanico che ha adottato il metodo dello psicodramma come pedagogia teatrale, La cura del Teatro è un percorso attraverso i festival europei che lo hanno accolto dal 2016 al 2018 (Festival FabbricaEuropa a Firenze, Festival Mundi nel Salento, Accademia di Cinema e teatro di Lubjana, Centro di ricerca internazionale e residenza teatrale di Krušce, Napoli Teatro Festival). Selezionato fuori concorso AL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI LECCE 2019

130IL DOCUMENTARIO

di Lorenzo Magnozzi

La storia ed il lavoro dietro le Cave Michelangelo di Carrara (Italia), uno dei posti più selvaggi e inospitali raccontato da Franco Barattini, che lega il suo nome al marmo più esportato del mondo.

“Questo documentario nasce dalla necessità di unire in un unico progetto tutte le capacità in campo artistico acquisite durante questi anni di accademia, dalla musica e sound design che sono la mia specializzazione e il mio lavoro, fino al video, al cinema, alla regia, la sceneggiatura, montaggio e tutta la post-produzione audio/visiva.
Un lavoro  durato sei mesi, iniziato con la presa diretta ufficialmente a metà aprile del 2018 e concluso a settembre. 
Un’esperienza lavorativa unica e difficile da descrivere a parole, un’esperienza che più di altre mi ha fatto crescere a livello artistico e organizzativo, un’esperienza che mi ha portato ad organizzare per la prima volta in vita mia un documentario, dall’idea alla realizzazione finale che mi fa essere molto felice e soddisfatto del risultato finale.” Lorenzo Magnozzi