Conferenza di Gianfranco Pedullà all’Accademia di belle Arti di Carrara. Si parlerà dell’influenza di Craig nel teatro contemporaneo
1009

annamaria monteverdi/ 27 Maggio, 2018/ conference

Tornano anche ques’anno all’Accademia di Belle Arti di Carrara “I Racconti dell’Arte”, un ciclo di incontri e proiezioni con artisti, autori, curatori e personalità della cultura a cura di Gaia Bindi e Lucilla Meloni.

Martedì 29 Maggio, Sala Marmi, ore 15.00
Conferenza di Gianfranco Pedullà su Le influenze di Gordon Craig sul teatro contemporaneo
Saluto del Direttore Luciano Massari
Introduce Simonetta Baldini

Gianfranco Pedullà – nato a Crotone (KR) il 14/08/57 – vive stabilmente in località di Poppiano (Montespertoli) (FIRENZE)

ATTIVITA’ TEATRALI

Pedullà è specialista del teatro europeo del Novecento, ha organizzato mostre e spettacoli su Gordon Craig, ha approfondito il teatro di Tadeusz Kantor. Tra le sue principali esperienze formative si segnala il laboratorio intensivo Le pratiche del narrare, organizzato dal Centro di sperimentazione teatrale di Pontedera, con maestri come Win Wenders e Andrej Tarkowski. Ha trascorso due anni a Parigi, dove ha studiato teatro con Georges Banu, Peter Brook (seguendo le prove del MAHARABHARATA), Eugenio Barba (sezione ISTA di Marigny). Nel 1980 fonda la Compagnia MASCARA’ TEATRO – divenuta nel 1993 TEATRO POPOLARE D’ARTE -, che opera guidata da una forte attenzione alla formazione del pubblico e lavora per un teatro ‘popolare’ di qualità, accessibile a tutti, al di là di ogni distinzione di età o di cultura. Contemporaneamente il MASCARA’/TEATRO POPOLARE D’ARTE ha prodotto un teatro di forte valenza artistica, un teatro ricco di tensioni contemporanee