Conferenza GARR 2016 FIRENZE. CALL for PAPER
487

annamaria monteverdi/ Luglio 26, 2016/ CALL/OPPORTUNITIES, Festival, FOCUS

THE CREACTIVE NETWORK

UNO SPAZIO PER CONDIVIDERE E CREARE NUOVA CONOSCENZA

La Conferenza GARR è l’occasione di incontro e confronto tra gli utilizzatori, gli operatori e i gestori della rete nazionale dell’istruzione e della ricerca, per condividere esperienze e riflessioni sull’utilizzo della rete come strumento di ricerca, formazione e cultura, attraverso discipline e contesti diversi.

Tema centrale della conferenza sarà il ruolo della rete come spazio aperto di condivisione e creazione di nuova scienza e cultura. Grazie alla rete, comunità diverse possono incontrarsi e dar vita a collaborazioni realmente interdisciplinari, trovare e condividere dati e servizi, applicare al proprio settore metodi ed idee usati in altri campi, dare vita alle creazioni più svariate: esperimenti scientifici, esposizioni virtuali, performance dal vivo.

All’interno di questo spazio stimolante e aperto si creano e si diffondono nuove competenze contribuendo a superare i molti tipi di divario digitale che ancora esistono in Italia e altrove.

La conferenza darà spazio alla presentazione di casi di successo o, al contrario, a interessanti problematiche a cui si richiede risposta, oltre che alla riflessione sulle strategie che consentano alle iniziative di ricerca di trasformarsi in innovazione su larga scala, contribuendo concretamente allo sviluppo il Paese.

 

SI INVITA A PROPORRE CONTRIBUTI SUI SEGUENTI E ALTRI ARGOMENTI RILEVANTI AL TEMA DELLA CONFERENZA:

  • Open Educational Resource Commons (OER), competenze e apprendimento;
  • Conservare, trovare, usare e riusare i dati: Open Data; Long-term Preservation, Data Stewardship, Big Data, Infrastrutture di Ricerca, accessibilità;
  • Cose, luoghi, persone… “Tutto” collegato: Smart City e Internet of Thing;
  • Servizi e bisogni degli utilizzatori: ambienti collaborativi, Cloud e non solo;
  • Il patrimonio culturale immateriale e intangibile: Digital Culture, creazioni immateriali e intangibili, Augmented Reality, Immersive Reality;
  • Culture della rete: Open Source, Software Culture, pensiero computazionale, Social e Creative Media;
  • Trasferimento tecnologico: dalla ricerca all’innovazione, dallo sviluppo reale al beneficio per la società;
  • Regole della rete, in rete e per la rete: etica e diritto d’autore.

firenze-header-garr2

PAROLE CHIAVE

OPEN EDUCATIONAL RESOURCES E APPRENDIMENTO COMPETENZE
DIGITAL GAP OPEN DATA
BIG DATA AMBIENTI COLLABORATIVI
SOCIAL MEDIA SMART CITY
INFRASTRUTTURE DI RICERCA INTERNET OF THINGS
OPEN SOURCE AUGMENTED HERITAGE
DATA PRESERVATION/STEWARDSHIP ETICA
DIRITTO D’AUTORE TRASFERIMENTO TECNOLOGICO (dalla ricerca, all’innovazione, allo sviluppo reale a beneficio della società)
SERVIZI CLOUD BISOGNI DEGLI UTILIZZATORI
SOFTWARE CULTURE CREATIVE MEDIA
PENSIERO COMPUTAZIONALE

I contributi, redatti in lingua italiana o inglese dovranno avere una lunghezza compresa tra 1 e 3 pagine (2.500-9.000 caratteri spazi inclusi), più eventuali allegati multimediali (immagini, suoni, video ecc.).

Le proposte devono essere inviate, esclusivamente, in formato digitale. Per l’invio degli articoli è necessaria la registrazione e la compilazione dell’apposito modulo del sistema automatico di sottomissione via Web:

https://easychair.org/conferences/?conf=conf2016

I lavori proposti saranno sottoposti a valutazione da parte del Comitato di Programma, il cui esito verrà comunicato agli interessati. Gli autori dei contributi accettati dovranno inviare la loro presentazione in forma definitiva secondo le modalità e nei tempi stabiliti nella comunicazione ricevuta e riportate nel sito Web della Conferenza.

I contributi, redatti in lingua italiana o inglese dovranno avere una lunghezza compresa tra 1 e 3 pagine (2.500-9.000 caratteri spazi inclusi), più eventuali allegati multimediali (immagini, suoni, video ecc.).

Le proposte devono essere inviate, esclusivamente, in formato digitale. Per l’invio degli articoli è necessaria la registrazione e la compilazione dell’apposito modulo del sistema automatico di sottomissione via Web:

https://easychair.org/conferences/?conf=conf2016

I lavori proposti saranno sottoposti a valutazione da parte del Comitato di Programma, il cui esito verrà comunicato agli interessati. Gli autori dei contributi accettati dovranno inviare la loro presentazione in forma definitiva secondo le modalità e nei tempi stabiliti nella comunicazione ricevuta e riportate nel sito Web della Conferenza.

  • Apertura call: 21 luglio 2016
  • Chiusura call: 2 ottobre 2016
  • Notifiche di accettazione e programma: 26 ottobre 2016
  • Conferenza: 30 Novembre – 2 Dicembre 2016