FESTIVAL FLIPT 2018 a FARA SABINA -LABORATORIO INTERCULTURALE DI PRATICHE TEATRALI in collaborazione con I.S.T.A. International School of Theatre Anthropology diretta da Eugenio Barba
1010

annamaria monteverdi/ Maggio 28, 2018/ Festival, teatro

dal  18 GIUGNO  al  1 LUGLIO  2018 

Giunge alla sua XVIII edizione il FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali organizzato dal Teatro Potlach di Fara in Sabina.

Quattordici giorni di laboratori, spettacoli e dialoghi dedicati all’incontro e allo scambio creativo tra diverse culture della performance.

Quest’anno il confronto avverrà tra artisti provenienti da Iran, Danimarca, Grecia, Polonia, Brasile, Ungheria, Germania, India e Italia, che porteranno al festival il proprio contributo attraverso la condivisione della propria personale esperienza teatrale.

Dal 18 giugno al 1 luglio, nella sede del teatro diretto da Pino Di Buduo, pedagoghi di livello internazionale si avvicenderanno nella conduzione di workshop dedicati alla regia e agli elementi fondativi della presenza scenica dell’attore nelle culture orientali e occidentali.

Programma:

18-21 GIUGNO

Laboratorio sulla Commedia dell’Arte

con Claudio De Maglio (Italia)

22-24 GIUGNO

Laboratorio “Esercizi di drammaturgia. Pensare per azioni”

con Eugenio Barba e Julia Varley (Danimarca) per partecipanti e osservatori

 

25-28 GIUGNO

Laboratorio “Respiro e consapevolezza della performance”

con Tian Mansha (Cina)

29-30 GIUGNO e 1 LUGLIO

Spettacolo “Città Invisibili” con tutti i partecipanti al Festival

E INOLTRE

|Ogni giorno Scuola del Teatro Potlach: la mattina training fisico e vocale, il pomeriggio costruzione e preparazione degli spettacoli “Città Invisibili”.

|Tutte le sere uno spettacolo di Teatro Potlach (Italia), Odin Teatret (Danimarca), Teatr Brama (Polonia), Julio Adriao (Brasile), Fanatika Theatre (India), e molti altri.

Per iscriversi invia il tuo cv con il MODULO DI ISCRIZIONE