Open call. Light in Brancaccio, videomapping. Scadenza 15 luglio
755

annamaria monteverdi/ luglio 13, 2017/ CALL/OPPORTUNITIES, videomapping

OPEN CALL

Il Contest è aperto a tutti gli artisti, di ogni nazionalità, under 35 e la partecipazione è gratuita. Per la selezione dei video verrà nominata commissione composta dal  Prof. Andrea Sciascia, Direttore del Dipartimento di Architettura,  il dott.re Marco Mancini referente del comune di Palermo, 10 laureandi della facoltà di architettura, 2 referenti del progetto ed un videomaker. L’artista accetta che la sua opera sia proiettata on line e off line, nonché sul sito Light in Brancaccio. Se selezionato il video diventerà parte dell’archivio di Light in Brancaccio e dei partner organizzatori e tutto il materiale inviato non sarà restituito e rimarrà agli atti come documentazione.

 

Tutti i diritti sono di proprietà dell’autore.

L’autore dichiara sotto la propria responsabilità, ai sensi del D.P.R. 445/2000, che tutto il materiale usato (immagini, audio, video, etc.) è di sua proprietà o comunque è in regola con diritti spettanti a terzi.

I video maker dovranno portare la loro attrezzatura tecnica: PC portatile- controller- eventuali adattatori HDMI / VGA.

Il video deve avere una durata massima di 3 minuti, pena l’esclusione.

Gli artisti, sia che partecipino in forma individuale sia in maniera associativa, possono candidarsi soltanto per una delle quattro location. Gli artisti sono tenuti alla compilazione dell’apply form in tutte le sue parti.

L’omissione o la non corretta compilazione di una o più parti decreta l’esclusione dal contest. È obbligatorio introdurre nel video, all’inizio o alla fine, il proprio nome o logo, qualsiasi marchio o simbolo che suggerisce di chi è il lavoro presentato. I lavori che non rispettano queste caratteristiche non saranno ammessi al contest. 

OPEN CALL

SCADENZA

15 luglio 2017