Raduno Internazionale di Light Painting a Roma, venerdì 3 e sabato 4 marzo 2017.

annamaria monteverdi/ marzo 2, 2017/ light painting

Light Painting World Alliance (LPWA) comunica a tutti i diretti interessati, a progettisti e lighting designer, l’opportunità di partecipare al Raduno Internazionale di Light Painting a Roma, nelle giornate di venerdì 3 e sabato 4 marzo 2017.

L’associazione internazionale Light Painting World Alliance (LPWA) – che raggruppa numerosi light painter provenienti da tutto il mondo – organizzerà infatti a Roma due sessioni notturne interamente dedicate all’arte del light painting.

I curatori della manifestazione, Sergey Churkin (fondatore LPWA) e Maria Saggese (referente italiana LPWA), porteranno nella capitale lo spirito e le attività di sperimentazione già viste nelle edizioni realizzate nel 2013 in Francia a Parigi, ad Oviedo in Spagna, a Dorum in Germania, in Cina a Longhushan e a Nevada negli Stati Uniti.

Per il momento i partecipanti sono:

Sergey Churkin (Russia), per l’Italia Maria Saggese, Liliana Iadeluca (lighting designer e light artist, collaboratrice della nostra rivista), Gioele Rana, Luca Carrà e Mirko Panzeri, Ivan Barco (Spagna), Viktor Clarke (Spagna), Iris Shyroii (Spagna), Alexandra Lunar Perez (Spagna), Carles Domenech (Spagna), Adrian Rojo Parra (Spagna), Javier Jimenez (Spagna), Ivan Lucio (Spagna), Alfredo Alvarez (Spagna), Shfir (Spagna), Luis Lafuente (Spagna), Jan Pohribny (Repubblica Ceca), Adela Bartonickova (Repubblica Ceca), Alzbeta Moreno (Repubblica Ceca), Kirsten Borgelt (Germania), Franz Muller (Germania), Marcel Fuhurmann (Germania), Monika Sandel (Germania), Berhnard Rausher (Germania), Gunnar Helimann (Germania), Georgi Kassabov (Bulgaria), Maarten Takens (Netherlands), Jean Christopher Aubert (Francia), Stabeu Light (Francia), Diliz (Francia), Alberto Moser (Svizzera), Dan Chick & Nency Nguen (USA), Patrick Collier (USA), Yamsina Cherkaoui (Marocco), Cisco (Marocco), Roy Wang (Cina), Ulrich Tausend e Rob Turney (Australia).

Il centro di Roma ed i suoi monumenti più celebri, a cominciare da Piazza di Spagna, diventeranno oggetto degli interventi creativi di illuminazione temporanea realizzati dai light painter presenti alla manifestazione. La partecipazione è aperta a tutti gli interessati.

È richiesto un contributo per il pagamento dei permessi che autorizzeranno gli scatti fotografici in città.

Per avere maggiori informazioni e/o iscriversi è possibile consultare la pagina ufficiale dedicata all’evento, vedi qui.