STEREOPTIK Dark Circus ROMAEUROPA FESTIVAL 11 – 12 novembre 2017 MACRO Testaccio – La Pelanda –
806

annamaria monteverdi/ Ottobre 1, 2017/ DIGITAL PERFORMANCE

Non fatevi ingannare dal titolo di questo spettacolo: di nero nel Dark Circus dei francesi STEREOPTIK c’è solo l’inchiostro, un uso della luce che riporta ai primordi del cinema e al teatro delle ombre e un bizzarro universo fiabesco abitato da insoliti circensi uniti da un unico e ironico motto: «Come for the show, stay for the woe (venite per lo spettacolo, restate per il disastro)». Dopo lo straordinario successo nell’edizione 2016 di Romaeuropa Festival, il duo formato dai musicisti e illustratori Romain Bermond e Jean-Baptiste Maillet ritorna, all’interno di REf Kids, con la sua divertente fiaba, nata in collaborazione con l’autore e illustratore di libri per bambini Pef. Sua l’idea di questo circo un po’noir e un po’ sfortunato in cui ogni singolo numero si trasforma in catastrofe: trapezisti cadono dall’alto, domatori di animali sono ingoiati da feroci leoni e donne cannone si perdono nello spazio. La fascinazione del teatro dei burattini, la magia del cinema e dell’animazione, l’illustrazione dal vivo, la musica e un insolito utilizzo di oggetti quotidiani, luci e colori (tutte tecniche artigianali utilizzate rigorosamente in tempo reale) spalancano le porte della fantasia e ci invitano a fuggire felicemente dalla realtà.