Archivi Tag: WILLIAM KENTRIDGE

Ombre e tecnologie nelle performance contemporanee

annamaria monteverdi/ marzo 17, 2015/ DIGITAL PERFORMANCE, FOCUS

Rimediando il teatro-alla maniera di Kentridge Si sta facendo largo ultimamente un ambito di studi e ricerche storiche collegate a pratiche artistiche teatrali e installattive contemporanee che a dispetto delle tecnologie più sofisticate e interattive, si rivolgono all’indietro, al passato, alla tradizione o a macchine obsolete, a vecchie modalità artistiche e a dispositivi e programmi che “non ce l’hanno fatta”,

Leggi Tutto

Rimediando il teatro di Beckett con il video

annamaria monteverdi/ gennaio 12, 2014/ SAMUEL BECKETT

Pubblicato in Atti del convegno dell’ADI (Associazione Docenti di Italianistica), Università di Sassari, 2012. Come hanno trattato o interpretato la materia e le visioni beckettiane gli artisti multimediali nelle loro installazioni, videoperformance e spettacoli tecnologici? E’ opinione comune che sia la stessa poetica di Samuel Beckett, così radicalmente altra rispetto ad una scrittura drammaturgica tradizionale, oscillante e sospesa in un tempo

Leggi Tutto

The nose di William Kentridge.

annamaria monteverdi/ gennaio 7, 2014/ NEWS

La Rivoluzione è un naso a cavallo. Il progetto di William Kentridge per un allestimento teatrale basato sul racconto di Gogol’ del 1836 Il naso (Nos), tratto dai Racconti di Pietroburgo, risale al 2008, quando l’artista sudafricano si imbatté per caso nel racconto dello scrittore russo nella libreria di un aeroporto, come racconta nel programma di sala. Non una commissione da parte di un

Leggi Tutto

Cinematography Of The Stone Age: William Kentridge

annamaria monteverdi/ agosto 3, 2013/ NEWS

Pubblicato su Digimag. The South African artist William Kentridge is one of the most renowned contemporary visual artists and proposes a poetic view on ancient taste where art and technique come together in the original value and significance of techné: the shows are based on his original filmed animations and recalls those theatres from the beginning of the century that experimented with the

Leggi Tutto

Kentridge e la cinematografia dell’età della pietra

annamaria monteverdi/ agosto 3, 2013/ NEWS

Il sudafricano William Kentridge, uno dei massimi artisti visivi contemporanei, propone una poetica dal gusto antico in cui arte e tecnica si ricongiungono nel valore e nel significato originario di techné: gli spettacoli basati sulle sue originalissime animazioni filmate ricordano infatti i teatri d’ombre orientali e quei teatri di inizio secolo che sperimentavano le rudimentali tecniche dell’animazione luminosa (disegni su pezzi

Leggi Tutto