RIPARTE IL FESTIVAL CINEMATICA! 18 giugno ore 11 via streaming #contagiocreativo
1421

annamaria monteverdi/ Giugno 16, 2020/ NEWS

Per il primo evento ufficiale dopo il lockdown abbiamo scelto il Convegno che caratterizza il Festival sin dall’inizio e che riflette sulla relazione corpo-medialità.
Dopo mesi di lockdown dove abbiamo visto narrazioni digitali di ogni tipo ci sembra importante riflettere collettivamente su quanto succede e quante modalità di trasposizione possono esserci.
Questa volta insomma il tema è super attuale e quindi abbiamo deciso di farlo in modalità online così da permettere a tutti di seguirlo da remoto. I relatori sono di grande rilievo e il dibattito si mostra davvero interessante. Per le coordinate dell’evento le inseriremo qui i prossimi giorni #contagia #UNIVPM

https://www.facebook.com/events/888635094970740/

Il Festival Cinematica riparte dopo il lungo periodo di fermo obbligato dall’emergenza sanitaria e lo fa con un evento online aperto a tutti, in forte sinergia con l’Università Politecnica delle Marche.

Dopo aver vinto il Bando nazionale “La buona grafica” promosso da Trovafestival con l’Università Cattolica di Milano e aver ottenuto da pochissimo la pretigiosa EFFE Label dall’European Festival Association, Cinematica offre al pubblico che lo segue un primo appuntamento dopo la ripresa.

Il 18 giugno si svolgerà infatti il V Convegno nazionale  “Corporeità e Nuovi media”, dal tema “Il fantastico mondo di qui. Narrazioni virtuali, storytelling e immaginario fantasmatico”.

Dopo questi mesi di forte impedimento alla vita sociale e reale,  in cui abbiamo vissuto nelle nostre case collegati giorno e notte alla rete come unica finestra di relazione con l’esterno, il Convegno riflette in modo trasversale su come e in quante forme agisca la narrazione digitale e cosa provochi nella nostra sfera personale. Videogiochi che tengono attaccati allo schermo milioni di persone, nuove forme di sequel, il racconto di mondi inventati e fantastici ma anche le fake news e il racconto di sé; come può sostanzialmente l’uomo contemporaneo dialogare con le enormi possibilità di informazione e narrazione offerte dalle nuove tecnologie e dalla rete senza perdere il contatto con la propria realtà più intima e corporea?  Tema dunque quanto mai attuale e che ci riguarda tutti da vicino.

I relatori che prenderanno parte al Convegno sono tutti nomi di grande rilievo per cui sarà interessantissimo ascoltarli dialogare: il professor Paolo Clini, direttore di DheKalos e responsabilie scientifico di Distori Heritage (UNIVPM),  la professoressa Anna Maria Monteverdi, esperta di digital performance (Statale di Milano), il prof. Cristiano Maria Bellei, filosofo e docente di antropologia culturale (Università di Urbino),  Andrea Dresseno, presidente di IVIPRO (videogiochi legati al territorio e alla cultura italiana), Nicolò Terminio, psicoanalista (Associazione Jonas) e l’artista visivo Lino Strangis. Modera la direttrice artistica del Festival Cinematica Simona Lisi, artista e ricercatrice di Estetica della corporeità.

Il Talk si terrà online sulla piattaforma Zoom, con la collaborazione tecnica e logistica dell’ Università Politecnica delle Marche, giovedì 18 giugno dalle ore 11.00 alle 13.00, è rivolto in particolare agli studenti universitari e delle scuole superiori, ma sarà aperto a tutti ed è possibile seguirlo in live streaming sulla pagina Facebook del Festival Cinematica.

Per informazioni

cinematicafestival@gmail.com

www.cinematicafestival.com

Share this Post