16 – 17 Settembre, Mantova | Ariella Vidach AiEP – Simposio Common Cloud + Performance conTEmporanea
1566

Annamaria monteverdi/ Settembre 13, 2022/ NEWS

Il 16 e 17 settembre il progetto arriva a Mantova nella prestigiosa sede di Palazzo Te con due giornate di talk e lecture, in duplice modalità in presenza e online tramite dirette sui principali canali social, per condividere i percorsi svolti nella prima fase di COMMON CLOUD. Si focalizzerà la discussione sul ruolo delle tecnologie nelle pratiche culturali e artistiche e sul loro potenziale come strumento a disposizione delle istituzioni culturali nella relazione e attivazione dei territori. 

A partire dalle riflessioni nate nell’ambito della Scuola di Palazzo Te, quest’anno dedicata alla Conservazione Digitale col titolo Recording Giulio Romano: Shape & Surface, incentrata sulla formazione alle nuove tecnologie digitali come strumento di conservazione, studio e divulgazione del patrimonio culturale in un percorso di collaborazione tra Factum Foundation e ARCHiVe (Analysis and Recording of Cultural Heritage in Venice), si rifletterà sulla trasformazione del concetto di patrimonio e della sua conservazione e trasmissione attraverso gli strumenti innovativi a disposizione di musei, teatri, spazi culturali negli ultimi anni.

Sarà affrontato il tema della partecipazione culturale, delle comunità e delle community tra in e off line, riportando l’importante azione di mappatura del territorio realizzata da Fondazione Palazzo Te sui gap tecnologici culturali e generazionali nell’ambito del progetto.

Le due giornate sono inoltre occasione di riflessione sulle nuove estetiche nell’ambito della performance, sull’impatto delle tecnologie nella trasformazione degli immaginari e  dell’esperienza estetica attraverso lo spettacolo di Ariella Vidach-AiEP ConTEmporanea, una performance di danza phygital (fisica e digitale) che sviluppa una connessione in tempo reale, estendendo al mondo e alle visioni digitali la rete collaborativa già costituita tra i performer collocati nelle sale di Palazzo Te. Un grande tableau visualizzerà le coreografie dislocate e interconnesse per realizzare un’opera dinamica in divenire, unitaria ma multipla, proiettata in contemporanea alle azioni dei performer in una sala di Palazzo Te.

16 settembre | ore 14.00
LAVORI CONCLUSIVI Scuola di Palazzo Te Conservazione Digitale
a cura di Factum Foundation e ARCHiVe

16 settembre | ore 17.00
TAVOLA ROTONDA Patrimonio, Performance e Tecnologie
con Carlos Bayod Lucini – Project Director Factum Foundation, Andrea Pinotti – docente universitario e coordinatore progetto REC An-Icon, Emma Zanella – Direttrice Generale MAGA, Daniela Cotimbo – curatrice Re Humanism

17 settembre | ore 10.00
PRESENTAZIONE Mappatura Artigiana 2022
A cura di Simona Gavioli

17 settembre | ore 11.00
TAVOLA ROTONDA Tecnologie, comunità e istituzioni culturali
Con Stefano Baia Curioni – Direttore Fondazione Palazzo Te, Alessandro Bollo – project manager culturale, Simone Arcagni – professore universitario e giornalista specializzato in nuovi media, Alessandro Rubini – Responsabile Education and Cultural Innovation MEET – Digital Culture Center, Maria Grazia Mattei – Direttrice MEET –  Digital Culture Center

17 settembre | ore 17.00
PERFORMANCE ConTEmporanea
a cura di Ariella Vidach AiEP
con il sostegno di Fondazione Cariplo – Per la Cultura
Credits
Idea e regia Ariella Vidach e Claudio Prati
Coreografia Ariella Vidach
Interpreti Caterina Basso, Marina Bertoni, Dafne Borgotti, Sofia Casprini, Ilaria Quaglia
Programmazione vvvv e social media Francesco Luzzana
Assistente alla Programmazione  OBS e Operatore Regia Tecnica  Flavia Amato
Scenografia e fotografia 
Claudio Prati
Costumi Ariella Vidach – AiEP
Co-produzione MAM Musei di Mendrisio, Festa Danzante Ticino, Avventure in Elicottero Prodotti (CH), Ariella Vidach AiEP (IT),DiDstudio (IT)
Con il sostegno di MIC Ministero della Cultura / Comune di Milano


L’ingresso alla performance è gratuito con Supercard cultura o biglietto del museo, senza prenotazione fino ad esaurimento posti disponibili. Durante la performance è possibile visitare Palazzo Te. Gli incontri sono gratuiti

Share this Post