Video intervista al regista teatrale sloveno Tomi Janezic per Rumor(s)cena
101

annamaria monteverdi/ Giugno 11, 2014/ FOCUS, NEWS

Anna Monteverdi per Rumor(s)cena ha intervistato il regista slavo Tomi Janezic al Festival Fabbrica Europa di Firenze dove è andato in scena in prima nazionale  “Il gabbiano” per la sezione “Balcanica”.

On line sul  canale video di Rumor(s)cena Intervista a Janezic

Stazione Leopolda Firenze 

Prima Nazionale

TEATRO NAZIONALE SERBO

Il Gabbiano

da Anton Pavlovich Chekhov

direzione, regia, allestimento e luci: Tomi Janežič

Festival Fabbrica Europa 

Definito “il Peter Brook slavo”, Tomi Janežič ha diretto un cast di 30 persone, tra attori e tecnici, per allestire unGabbiano  da Chekhov  della durata di  quasi 7 ore. Uno spettacolo che attiene al concetto di teatro come spazio di riflessione sull’essenza, oasi di pensiero sulla nostra esistenza, su noi, sulle relazioni, la vita. Il tentativo in scena è di porre interrogativi sul processo artistico, sulla creatività stessa e le arti in generale, ma il vero senso del lavoro è dare alle pubblico una ragione per prendersi del tempo e meditare sulla vita, incontrarsi e condividere impressioni.

 

 

 

Il Gabbiano regia di Tomi Janežič

Il Gabbiano regia di Tomi Janežič

 

Filip Ðuric, Dušan Jakišic, Milica Janevski, Deneš Debrei, Draginja Voganjac,
Ivana Vukovic, Boris Liješevic, Boris Isakovic, Dimitrije Dinic, Jovan Živanovic, Milica Trifunovic, Tijana Markovic Dušan Mamula
musicisti: Aleksandar Ružicic (flauti), Borislav Cicovacki (oboe)
drammaturgia: Katja Legin
costumi: Marina Sremac – assistente costumi: Snežana Horvat
compositore: Isidora Žebeljan – suono: Tomaž Grom
assistente allestimento: Željko Piškoric – assistente alla regia: Dušan Mamula e Dimitrije Dinic
regia ed editing del film: Tomi Janežic – collaborazione all’editing: Brane Klašnja
riprese: Srdan Ðuric – suono: Uroš Stojnic – tecnici luci: Miroslav Ceman, Marko Radanovic
poster design: Tomi Janežic, Katja Legin, Srdan Ðuric – produttore: Elizabeta Fabri
sound master: Dušan Jovanovic – registrazione musiche: Zoran Marinkovic

 

 

 

 

Share this Post